Just another WordPress.com site

Articoli con tag “musica contemporanea

MUSICA. CONCERTI NEL CHIOSTRO 2012. III CONCERTO MARIO CAROLI

CICLO CONCERTI NEL CHIOSTRO 2012.

III  CONCERTO: MARIO CAROLI

TUTTI I CONCERTI INIZIANO ALLE ORE 20.30

INGRESSO LIBERO FINO AD ESAURIMENTO POSTI.

Come negli anni precedenti e con l’arrivo della stagione estiva, l’accademia Reale di Spagna a Roma organizza il ciclo di concerti di Musica nel chiostro seicentesco della sua sede, decorato con gli affreschi del Pomarancio sulla vita di San Francesco. Lo spazio è  dunque suggestivo e la sonorità eccellente.

Si tratta di concerti che vengono organizzati tradizionalmente negli spazi dell’Accademia per valorizzare l’intimo legame con la storia musicale spagnola, confermata dall’aver ospitato, tradizionalmente, alcuni dei più importanti compositori del panorama musicale spagnolo del XX secolo. Anche quest’ anno, infatti, una parte importante dei concerti, organizzati con la generosa collaborazione dei compositori Fernando Buide del Real, Manuel Alejandro Contreras e Arild Suárez, sarà dedicata alla musica contemporanea.

 Cinque concerti con ingresso libero e che comprendono concerti di piani dei più noti vincitori di concorsi internazionali come Zhengyu Chen vincitore del Premio Internazionale di Pianoforte Iturbi de Valencia  Maria Canals de Barcelona, passando per l’ Ensemble s21 assieme al soprano Eva Suárez, i cui componenti fanno parte dell’ Orquesta Sinfónica de Galicia. Infine avremo l’onore di ospitare il Maestro Mario Caroli.

Il ciclo quest’anno si chiude con un ultimo concerto affidato al quartetto di sassofoni Sigma Project che vanta importanti esibizioni in centri culturali e rinomati in Spagna: dal Kursaal di San Sebastián al Museo Nacional Centro de Arte Contemporáneo Reina Sofía de Madrid.

Scarica il programma completo:programma concerti nel chiostro Accademia Reale di Spagna2012

Scarica il Cs in spagnolo: Nota_prensa_ciclo conciertos2012_Raer

Scarica il Cs in italiano: cs concertichiostro2012

I compositorio residenti in accademia: compositori spagnoli concerti nel chiostro

III CONCERTO. GIOVEDI 28 GIUGNO ORE 20.30

Programma de mano concerto_28 GIUGNO_ita_esp

Mario Caroli ha intrapreso lo studio del flauto all’étà di 14 anni ed ha ottenuto il suo diploma di solista a 19 anni. All’età di 22 anni vince lo storico Premio internazionale “Kranichstein” a Darmstadt, ed intraprende così un’importante carriera che lo ha rivelato come uno dei principali solisti della sua generazione. La concezione dei suoi programmi e la vastità del repertorio mostrano un approccio singolare e autentico alla professione, così come una traiettoria artistica assolutamente personale. Nei suoi recital si passa da Ferneyhough a Marin Marais con la stessa disarmante semplicità. Nella sua arte non esistono barriere tra i repertori, ed egli rifiuta la classificazione di “specialista” di un limitato genere di repertorio: Mario Caroli appartiene alla ristretta cerchia di artisti in grado di eseguire il più classico dei concerti e la più ardita composizione contemporanea con lo stesso virtuosismo e la stessa vivida musicalità. È forse anche per questo che le sue apparizioni pubbliche suscitano sempre un così grande successo: il suo recital di debutto al Concertgebouw di Amsterdam fu accolto da una standing ovation. In occasione di un suo recital alla Société Philarmonique di Bruxelles, la critica notò come: “il pubblico era letteralmente sbalordito di fronte alla sua tecnica, la sua potenza, la sua poesia e la sua musicalità”, mentre il suo primo recital al Théâtre du Châtelet di Parigi fu acclamato per la sua “straordinaria forza evocativa”.


MUSICA CONCERTI NEL CHIOSTRO 2012. II CONCERTO ENSEMBLE S21 ED EVA JUÁREZ

CICLO CONCERTI NEL CHIOSTRO 2012.

II CONCERTO: ENSEMBLE S21 ED EVA JUÁREZ

TUTTI I CONCERTI INIZIANO ALLE ORE 20.30

INGRESSO LIBERO FINO AD ESAURIMENTO POSTI.

Come negli anni precedenti e con l’arrivo della stagione estiva, l’accademia Reale di Spagna a Roma organizza il ciclo di concerti di Musica nel chiostro seicentesco della sua sede, decorato con gli affreschi del Pomarancio sulla vita di San Francesco. Lo spazio è  dunque suggestivo e la sonorità eccellente.

Si tratta di concerti che vengono organizzati tradizionalmente negli spazi dell’Accademia per valorizzare l’intimo legame con la storia musicale spagnola, confermata dall’aver ospitato, tradizionalmente, alcuni dei più importanti compositori del panorama musicale spagnolo del XX secolo. Anche quest’ anno, infatti, una parte importante dei concerti, organizzati con la generosa collaborazione dei compositori Fernando Buide del Real, Manuel Alejandro Contreras e Arild Suárez, sarà dedicata alla musica contemporanea.

 Cinque concerti con ingresso libero e che comprendono concerti di piani dei più noti vincitori di concorsi internazionali come Zhengyu Chen vincitore del Premio Internazionale di Pianoforte Iturbi de Valencia  Maria Canals de Barcelona, passando per l’ Ensemble s21 assieme al soprano Eva Suárez, i cui componenti fanno parte dell’ Orquesta Sinfónica de Galicia. Infine avremo l’onore di ospitare il Maestro Mario Caroli.

Il ciclo quest’anno si chiude con un ultimo concerto affidato al quartetto di sassofoni Sigma Project che vanta importanti esibizioni in centri culturali e rinomati in Spagna: dal Kursaal di San Sebastián al Museo Nacional Centro de Arte Contemporáneo Reina Sofía de Madrid.

Scarica il programma completo:programma concerti nel chiostro Accademia Reale di Spagna2012

Scarica il Cs in spagnolo: Nota_prensa_ciclo conciertos2012_Raer

Scarica il Cs in italiano: cs concertichiostro2012

I compositorio residenti in accademia: compositori spagnoli concerti nel chiostro

II CONCERTO. GIOVEDI 21 GIUGNO ORE 20.30

programma concerto 21 giugno ore 20.30 ita_esp

L’ensemble s21 nasce nel novembre del 2007 e viene presentato l’1 di aprile del 2008 nell’Auditorium del cGac (Centro Galiziano d’Arte Contemporanea), Santiago de Compostela, con l’obiettivo principale di interpretare e diffondere musica contemporanea e d’avanguardia. Il suo repertorio abbraccia anche opere di altri periodi, sempre e comunque conformi e di modo che articolino programmi coerenti e illustrativi. Questo obiettivo aumenta il carico di opere ai compositori attuali, con la possibilità della loro presenza alle prove incluso gestione (direzione) delle opere. Di conseguenza, il lavoro che si sta realizzando con artisti vivi della Galizia, di altri posti della Spagna e dell’estero è degno di essere menzionato, aggiungendo al repertorio opere scritte espressamente per l’ensemble s21.
Di conformazione variabile e flessibile, che abbraccia dall’interpretazione di un solista al quintetto, l’ensemble s21 contempla la possibilità di esplorare repertori che necessitano dell’integrazione di musicisti, di avvicinarsi ad altre discipline artistiche in opere che lo richiedono, ed inoltre di interagire con altre forme di creazione, tenendo presente la difficoltà che questo comporta e provando ad analizzare in profondità l’idoneità di questo miscuglio.
I componenti dell’ensemble s21 si sono formati in differenti scuole e conservatori della Spagna, Svizzera, Italia, Ungheria, Germania e Olanda, sono stati membri d’orchestre giovanili come la Joven Orquesta Europea, la Joven Orquesta Nacional di Spagna, la Schelswig- Holstein Festival Orchester tra le altre accumulano grande esperienza da camera.

Eva Juárez nasce a León. Comincia i suoi studi musicali presso il conservatorio superiore di Oviedo ´Eduardo Martínez Torner´ con le professoresse Celia Alvarez Blanco e Dolores Arenas, ottenendo il diploma in canto con il massimo dei voti. Prende inoltre parte a numerosi corsi di perfezionamento tenuti da artisti quali Carlos Mena, Luiz Alves da Silva, Jane Thorner-Mengedot, Jill Fellman, Gerd Türk, Emma Kirkby e Christoph Pregardien.
Ha proseguito i suoi studi alla Musikhochschule di Zurigo, conseguendo un diploma in Lied ed Oratorio con la professora Lina Mª Åkerlund.
Nell 2007 ha vinto il Concorso internazionale di Verona nel quarto Centenario de L’Orfeo di Monteverdi ed é stato selezionata per cantare il ruolo di Euridice nel Teatro Biena di Mantova sotto la direzione di Roberto Gini.


Concerto Chants paralleles

CONCERTI NEL CHIOSTRO.

10 giugno. ore 20.30

Con Il terzo concerto nel chiostro della Real Academia de España si continua con la stagione di concerti di musica contemporanea proposta da  Aurelio Edler Copes e Iñaki Estrada.

Con il titolo “Dialoghi: La voce istrumentalizata”, Il repertorio  in questa occasione e rivvolto alla voce come protagonista della programmazione, come dimostrano i brani scelti per questo concerto di compositori come sono: John Cage, Georges Aperghis, Aurelio Edler-Copes, Vinko Glokobar o Marc Sabat (borsista di composizione di Villa Medici).

Scarica il programma di concerti nel chisotro: conciertos en el claustro 2011 programa

Il Gruppo.

Chants parallèles è un collettivo artistico formato tra la Francia e la Svizzera con musicisti specializzatti nel teatro musicale contemporaneo. il gruppo lavora sulla nuova creazione e l’interpretazione su uno elenco di compositori essenziali di questo genero come ad esempio: Cage, Aperghis, Globokar o Cagel. 


Concerto Plural Ensemble

CONCERTI NEL CHIOSTRO.

1 giugno. ore 20.30

Con Il secondo concerto nel chiostro della Real Academia de España si da inizio ai concerti di musica contemporanea proposti da  Aurelio Edler Copes e Iñaki Estrada.

Con il titolo “Compositori già borsisti dell’Accademia di Spagna”, Il repertorio della programmazione dimostrano rigorosamente l’alto livello musicale che si è dato appuntamento tra gli ex borsisti di questa istituzione, è un ulteriore contributo al  contesto musicale contemporaneo che si pretende ripercorrere durante i quattro appuntamenti del ciclo musicale.

BIO DEGLI ARTISTI

ALBERTO ROSADO

Alberto Rosado Carabias (Salamanca, 1970) studia a Salamanca, Budapest, Amsterdam e Alcalá con J.Colom, P.Nagy, J.Wijn, F.Rados, L.Chiantore, J.Ponce e J.J.P.Torrecillas. Il suo interesse per la musica contemporanea sarà presente durante tutto la sua vita professionale ma è nel 1999 quando la sua attività si proietta verso la musica attuale entrando a formare parte del Plural Ensemble dove prende contatto con direttori come F.Panisello, Z.Nagy, J.R.Encinar, J.P.Dessy, D.Kawka, P.Rundel o M.Foster e inizia una stretta collaborazione con numerosi compositori spagnoli ed europei. Ha eseguito  recitals nelle principali città europee come (Madrid, Londra, Parigi, Berlino, Lisbona o Roma), in America (New York, Città del messico, Caracas o Santiado del Cile) e Giappone. Si è esibito come solista con alcune delle più importanti orchestre europee dirette da J.Pons, R.Frübeck de Burgos, A.Tamayo, J.L.Temes, A.Posada, P.Halffter, C.Riazuelo, P.Greenberg, S.Serrate e D.Murgu. Ha inciso con Verso, Col Legno e NAXOS con le  opere di Ligeti, Messiaen, Takemitsu, Cage, Camarero, Panisello e Del Puerto. Recentemente ha inciso l’opera completa per pianoforte e due pianoforti di Cristóbal Halffter e José Manuel López López. Insegna musica da camera e pianoforte contemporaneo ed è coordinatore del Laboratorio di Musica Contemporanea del Conservatorio Superior de Música de Salamanca. www.albertorosado.com

“Nelle interpretazioni del pianista Alberto Rosado vi sono rigore e la sensibilità che non si trovano facilmente e ancor meno sommate nello stesso artista.

José Luis GARCÍA DEL BUSTO. “El Cultural” di ABC.

“Sono  pochi como lui dotati per il repertorio d’oggi”

Luis SUÑÉN. El País.

MICHAL DMOCHOWSKI

Nato a Varsavia nel 1977. Inizia i suoi studi di violoncello con i professori Tadusz Mazur e Andrzej Zielinski, e con Kazimierz Michalik presso l’Accademia di Música Fryderyk Chopin di Varsavia, ottenendo il titolo superior di violoncello. Nel 1998 entra nella Scuola Superior de Música Reina Sofía dove riceve una borsa di studio per ampliare i suoi studi di violoncello  con i maestri Frans Helmerson e Natalia Shakovskaya.  Nel 2000 riceve  dalla Regina di Spagna il titolo come migliore alunno della Cattedra di Violoncello.  Durante I suoi studi riceve classi magistrali da maestri come  Janos Starker, Natalia Gutman, Boris Pergamenschikov, Bernard Greenhouse, Milos Sadlo, Tobias Kuhne, Walter Levin, Hatto Beyerle, Ralph Gottoni, Alexander Bonduriansky, Imre Rohman ecc. Ottiene premi nazionali e internazionali come il Kazierz Wilkomirski a Poznan, il Concorso Internazionale di Violoncello “Ludvig van Beethoven” s Hradec n. Moravici,  Giovani Violoncellisti All-Poland a Elblag, il Concorso Internazionale di Violoncello a Liezen, il Concorso Internazionale di Musica da Camera a Lodz o il Concorso Internazionale di Violoncello “Witold Lutoslawski” a Varsavia . Realizza numerosi recitals in Spagna, Polonia, Portogallo, Belgio Olanda,Lituania, Francia, Italia, Grecia, Germania, Korea, Cina e Stati Uniti condividendo I scenari con artisti celebri come Gerard Caussé, Zakhar Bron, Paul Meyer, Radovan Vlatkovic, Alfredo Manzana , Teresa Berganza, José Maria Gallardo del Rey,Jose Maria Fliorencio,Enrique  Garcia Asencio , Lukasz Borowicz,Jerzy Salwarowski i Piotr Wijatkowski. Realizza inoltre concerti come solista accompagnato da orchestre sinfoniche  come Filarmonica di Lublin, Filarmonica di Czestochowa, Filarmonica di Bydgoszcz,Filarmonica di Jenenia Gora, Filarmonica Nacional de Santo Domingo, Camerata la Mancha, Orchestra da Camera  Andres Segovia, Filarmonica  di  Malaga  (Spagna), Polonia e República Dominicana. Incide per Radio Nacional de España,Televisione Lituana, Radio Televisione Polacca . Si esibisce nell’Auditorio Nacional de Madrid, Teatro Real de Madrid, Auditorio de Zaragoza, Teatro Liceo de Barcelona, Filarmonica di Varsavia Filarmonica di Lublin, Filarmonica di Czestochowa, la Filarmonica di Bydgoszcz, l’Opera Comica di Parigi, Auditorium di Roma, il Teatro Cuyas de Las Palmas, la Fundación Juan March,  l’Academia de Bellas Artes de San Fernando, il Palacio de los Festivales en Santander, il Teatro Nacional de Santo Domingo, il Teatro Polis a Pechino, la Filarmonica di Burgos, Auditorio Rioja Forum di Logrono ecc. Attualmente alterna l’attività concertistica con l’attivittà pedagogica: è professore di violoncello e musica da camera press oil Conservatorio Professionale di Musica “Jacinto Guerrero” di Toledo dal 2000  e assistente professore presso la Cattedra di Violoncello nella  Escuela Superior de Música Reina Sofía a Madrid dal  2001. Incide dischi nel (1999 e 2002). Nel dicembre del  2004 incide  insieme al pianista Graham Jackson per la casa DUX in Polonia con le opera dei seguenti compositori: W.Szalonek, J.Bauer, A.Tansman, Sig.Stojowski .  A breve uscirà il disco per la casa discografica Deutsche Grammophone con il gruppo Maestranza. Dal 2009 è solista del famoso Octeto Iberico.

ALFREDO GARCIA SERRANO

 Nato a León nel 1971. Inizia i suoi studi musicali a Salamanca, con la Prof.ssa Consolación Muñoz, continua a Madrid con il Prof. Francisco Martín, con il famoso  pedagogo Antonio Arias  e, nel RCSMM con l’ insigne Cattedratico e concertino della ONE Prof. Víctor Martín. Ottenendo il premio d’Onore di Fine Corso di Violino. Nel 1993 vince il  Premio Nazionale di Violino Paolo Sarasate. Nel 1998 è Primo Classificato nel Concorso Nazionale di violino “Città di Soria”. Borsista del  Ministerio de Educación e della Fondazione Fulbright, ottiene il  Performer Diploma e un  Master of Violin  presso la Jakob’s School of Music (Indiana University, USA) Negli anni 1996 e 2000  è lì  che studia con il mondialmente conosciuto pedagogo Mauricio Fuks, essendo professore assistente nella sua classe durante quattro anni. Prende lezioni dai Maestri Pedro León, J.L. García Asensio, Lorand Fenyves, G. Sebok, J. Starker, J. Dunham (Cuarteto Cleveland), Alan de Verich, E. Bitteti  e da molti altri grandi musicisti di fama mondiale. I suoi alunni oggi sono nelle migliori orchestre della Spagna e nelle  più prestigiose Scuole ed Università di Musica. Attualmente è professore presso il Conservatorio Professionale di Musica “Amaniel”. Realizza numerosi corsi di formazione permanente ed è regolarmente invitato ai corsi di violino e musica da camera in Spagna.  Assistant Professor nel corso estivo di Mozarteum di Salzburgo. Ha un intensa attività concertistica  sia come solista che come membro integrante di diversi gruppi da camera. Concertino della OS del Infantado di Guadalajara e Concertino dell’Orchestra da Camera SIC, diretta dal Maestro Sebastián Mariné. Membro fondatore del quartetto “Areteia”. Si è esibito in tutta la Spagna, in Austria, Giappone, Stati Uniti e in Italia.   Collabora con Sebastián Mariné, Graham Jackson, Alberto Rosado, Daniel del Pino, Gerardo López Laguna, Mariana Gurkova, Michal Dmochowski, Pedro Carbajosa,  Vadim Glazkov, Elena Aguado, Fabián Panisello. Interpreta diverse volte i 24 Capricci di Paganini in un unica sessione. Ha appena inciso un CD con la casa discografica Verso nel quale interpreta le 6 Sonatas per violino solo di Eugene Ysaye. Prossimamente uscirà il suo primo e secondo volume sul Metodo per Violino. I suoi concerti sono interpretati con il violino “Dorna”, costruito appositamente per lui dal gran Maestro Luthier J.M. Lozano.

Real Academia de España en Roma.

Piazza San Pietro in Montorio 3.

Ingresso libero fino esaurimento posti

www.raer.it


CONCERTI NEL CHIOSTRO 2011. Ciclo di concerti dell’Accademia Reale di Spagna

 CONCIERTOS EN EL CLAUSTRO. CICLO DE MUSICA REAL ACADEMIA DE ESPAÑA  EN ROMA.

Un’altro anno ancora, l’Accademia si prepara a presentare al pubblico un interessante ciclo di concerti nel chiostro del XVI secolo, decorato con gli affreschi del Pomarancio sulla vita di San Francesco. Lo spazio è bello e la sonorità eccellente. Questo anno, una parte importante dei concerti sarà dedicata alla musica contemporanea (il concerto di Jazz di giovedì prossimo appartiene senz’altro a questo capitolo), rendendo in questo modo omaggio agli importanti compositori che sono stati i nostri borsisti. I concerti dei giorni 1, 10, 16 e 25 sono stati organizzati con la generosa collaborazione dei compositori Iñaki Estrada (borsista di composizione musicale 2008-2009) e Aurelio Edler (che finirà presto il suo lavoro di composizione). Direttore dell’Accademia Reale di Spagna. D. Enrique Panes

Tutti i concerti sono a ingresso libero nel chiostro dell’Accademia.

Tutti i concerti iniziano alle ore 20.30.

CICLO MUSICA NEL CHIOSTRO 2011.

CHIOSTRO ACCADEMIA REALE DI SPAGNA.  Alle ore 20.30.

Scarica il programma Musica nel chiostro: conciertos en el claustro 2011 programa

 PRIMO CONCERTO:

26 MAGGIO 2011. ore 20.30

TRIO CHAKATAGA JAZZ

CHAKATAGA TRIO

 

 Jean Jack Tarradellas Escoude. Percussione e voce.

Nato a barcellona nel 1984. Suona diversi istrumenti ed e voce di Moncho (gitano del bolero) durante il suo giro di concerti in Latinoamerica nel 2006. Ha lavorato con Sicus,Som la Rumba,Chipen,Patriarcas,Chipimaya, Albert Pla (per l’album di 1992 “No solo de rumba vive el hombre”. Nell’attualità suona la precussione di Rumba Vella, Rumbamazigha e Achilifunk Band

Miguel Serna. Basso

1983, Vitoria (Alava)

Inizia suoi studi di musica presso il Conservatorio di Alicante, nel cui studia chitarra classica. Fa parte di diversi progetti come: Chakataga, Amanda Jayne, Marc Mena Quartet, Dácil Sexy Sextet, Dodó, Nou Nonet Nonitz e coordinatore della big band “Big Banana Reunion”. Anche ha lavorato come musico di studio per alcune case discografiche come Whatabout Music, dove lavora con musicisti come Melou, Leslie Herpbert, Dave Bianchi o Sam de Siena. Ha registrato pure il disco di Gabriel Amargant con Fresh Sound.

Iván Santaeularia. Pianoforte

 1975, Terrasa (Barcellona). Vincitore del primo premio di Jazz di Fuenlabrada nel 2008. Lavora con il giro dei concerti 2007/2008 di Santiago Auserón e la Orquestra taller de musics in spagna. Nell 2007-2008 insieme a Cris Juanico e la OJO registr 2 dischi per l’omaggio a Tete Montoliu presso il Palazzo della Musica di Barcellona.

Nel 2010 lavora insieme a Peret come pianista per i suoi concerti.

Real Academia de España en Roma.

Piazza San Pietro in Montorio 3.

Ingresso libero fino esaurimento posti

http://www.raer.it

http://accademiaspagnaroma.wordpress.com


Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 218 follower